Docenti

DIRETTORE

Massimo Mazza

Dal 1986 è il Direttore della Civica Scuola di Musica di Casatenovo.
Diplomato in Pianoforte e Direzione d’Orchestra per il Teatro Lirico al Conservatorio di Milano, ha studiato anche Composizione e Direzione di Coro.
Si è perfezionato in direzione d’orchestra con M. Gusella, M. Atzmon e U. Cattini.
In qualità di Maestro sostituto, ha lavorato all’Arena di Verona (produzioni di Aida, Machbet e Bohème) recandosi in tournée in Germania (Lago dei Cigni di Ciaikovskij, con Carla Fracci).
In Portogallo, ha ricoperto l’incarico di Maestro sostituto presso il Teatro Nacional de S.Carlos di Lisbona collaborando, tra gli altri, con Carlo Bergonzi e Fiorenza Cossotto. Durante la sua permanenza in Portogallo ha lavorato alle più importanti opere del repertorio italiano: Traviata, I Lombardi alla prima crociata, Turandot, Norma, Sonnambula, Rigoletto, Ballo in Maschera…
In qualità di Direttore d’opera, ha debuttato a Milano in Ascesa e caduta della città di Mahagonny di Brecht-Weill - regia di Virginio Puecher - e in seguito ha diretto opere di Salieri, Verdi, Rossini, Puccini, Mozart, Donizetti, Pergolesi, Bizet, Lehar, Britten.
In campo sinfonico e cameristico, ha affrontato un vasto repertorio dal barocco agli autori contemporanei attraverso Mozart e Beethoven e ha diretto importanti orchestre quali Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Teatro Regio e Orchestra Toscanini di Parma; Pomeriggi Musicali, Milano Classica, Quartettone (Milano); Orchestra MAV (Budapest); Orchestra di Monza e Brianza, Orchestra Lirico sinfonica di Lecco.
Ha diretto concerti in Italia, Germania, Svizzera, Francia, Portogallo e Corea del Sud (Seul) e inciso opere di Bach e Webern.
Per la RAI, ha registrato un’opera contemporanea - prima esecuzione assoluta (RAI /RADIO 2 - Auditorium 11 di Roma) e in seconda esecuzione (RAI /RADIO 3 Festival di Trento e Bolzano).
Ospite di festival e rassegne internazionali, collabora da qualche anno con il Festival Mozart di Rovereto.
Come direttore di coro rivolge il suo interesse, in modo particolare, al grande repertorio per coro e orchestra dal '700 ai nostri giorni del quale ha eseguito molte delle pagine più significative con il Coro Filarmonico di Brescia del quale stato direttore artistico.
In varie produzioni, ha diretto le più importanti composizioni religiose di Mozart (Krnungsmesse, Requiem, Weisenhausmesse, Vesperae solennes de Confessore), Haydn (Theresienmesse e Missa in angustiis), le Messe di Schubert e la Musica religiosa di Fauré, le Composizioni per coro e orchestra di Brahms e la Nona Sinfonia di Beethoven.
Docente di Canto lirico

Edith Martelli

Soprano. Ha debuttato a fianco di Maria Callas nel ruolo di Lisa (La Sonnambula, di Gaetano Donizetti) al Festival Internazionale di Edimburgo.
Ha cantato nei maggiori Teatri e nei Festival più prestigiosi a livello internazionale: Milano, Teatro alla Scala - Città del Messico, Teatro Bellas Artes - Spoleto, Festival dei Due Mondi - Salisburgo, Festival - Edimburgo, Festival Internazionale - Firenze, Maggio Musicale Fiorentino - Roma, Teatro dell’Opera - Venezia, Teatro La Fenice...
Nata a Palvareto (CR), ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Arrigo Boito di Parma e al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove ha studiato canto nell’eccellentissima classe del M.o Campogalliani.
Nella sua straordinaria carriera ha interpretato innumerevoli ruoli nelle Opere più rappresentative del repertorio lirico- operistico, è stata diretta dalle bacchette dei direttori d’orchestra più prestigiosi in Italia, Europa, Stati Uniti e Sud America.
Il sodalizio artistico con il marito – il direttore d’orchestra Ferdinando Guarnieri – l’ha portata a incidere numerosissimi dischi per le etichette discografiche internazionali interpretando opere e recitals lirici.
Dal 1992, la Civica Scuola di Musica di Casatenovo ha l’onore di includerla tra i suoi docenti e di ospitare la sua classe di canto e di belcanto.
Docente di Chitarra e Guitarensemble

Patrizia Rebizzi

Solista, con un repertorio che spazia dalla letteratura barocca alla musica d’oggi, ha tenuto concerti a Colmar, Mentone, Vienna, Salisburgo, Milano, Roma, Palermo, Francoforte, Venezia, Firenze, Parma, Bologna, Avignone, Amsterdam, Rotterdam…

Nel 2010 in Germania - Berlino, Karlsruhe e Mainz - ha tenuto una serie di concerti dedicati agli autori italiani più rappresentativi del ‘900 e per l’INKAS Kreative Institute di Bingen am Rhein ha eseguito le musiche di scena in Gilgamesh Das Project, una produzione teatrale dello scrittore Rudiger Henis della quale ha curato anche la regia musicale.
Primo Premio assoluto in 12 Concorsi Internazionali, a 17 anni vince il Concorso Internazionale “RCA International Young Interpreters Competition“ che le vale un contratto discografico di 5 anni con la RCA Record Broadcasting.
La sua discografia comprende 9 titoli per RCA, RICORDI, BMG.
Milanese di nascita e cresciuta in un ambiente familiare artistico e cosmopolita, ha seguito i corsi di strumento e
composizione laureandosi con il massimo dei voti in Chitarra e Composizione Musicale Elettronica presso i Conservatori di Parma e Milano.
Come solista ha eseguito i Concerti per chitarra e orchestra di Vivaldi, Krebs, Giuliani, Boccherini, Rodrigo, Villa Lobos, Piazzolla, Brouwer e San Francesco, composto appositamente per lei da Ennio Morricone e inciso per RCA.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive con molti specials a lei dedicati, per Emittenti di Stato, tra le quali RAI radiotelevisione italiana (Italia), ZDF zweites deutsches fernsehen - WDR westdeutscher rundfunk - KÖLN Radio (Germania), Radio France – Radio Montecarlo (Francia), ORF .at Österreich Rundfunk - Radio Salzburg (Austria), TVS televisione svizzera italiana - RTS radiotelevisione romanda - RTSI radiotelevisione svizzera (Svizzera).
Ha eseguito, anche in Prima esecuzione assoluta, Partiture contemporanee, molte delle quali a lei dedicate e con diretta radiofonica televisiva.

Tra i Compositori che hanno scritto per lei: Ennio Morricone, Azio Corghi, Umberto Rotondi, Fausto Romitelli, Fabio Vacchi, Enrico Renna, Irlando Danieli, Luca Cori, Marcella Mandanici, Massimiliano Viel, Jea-Louis Petit, Herbert Grassl, Juan Trigos, Daniel Sanchez, Victor Razgado, Patrice Challallau...
Esecutrice ufficiale nelle Master classes di Franco Donatoni, Jean-Louis Pétit, Azio Corghi, Giacomo Manzoni, Umberto Rotondi, André Richard mit Experimentalstudio der H. Strobel Stiftung von Freiburg, ha rappresentato l’Italia a: Frankfurt am Main - Musik Messe International Messe, Brescia - ECPNM European Conference of Promoters of New Music, Como - Autunno Musicale /Incontri Europei di Composizione (Anno Europeo della Musica).
Dalla stretta collaborazione con i compositori è nato un libro specialistico scritto a quattro mani con Ruggero Tajé La Chitarra nella Musica del ‘900 pubblicato da Sonzogno Editore.
Testo di riferimento dedicato alle Nuove Tecniche di Esecuzione della Musica moderna e contemporanea, il libro attualmente è in corso di seconda ristampa.
Nel 1995 ha fondato Musica20 ensemble con il quale è stata ospite di stagioni e festival di prestigio internazionale e ha collaborato con musicisti d’eccellenza, tra i quali Antonio Ballista, Marco Rizzi, Marco Lazzara, Donatienne Michel-Dansac.
Con Musica20 Ensemble ha registrato il Sound track del film “Il Mestiere delle Armi” di Ermanno Olmi - su musiche di Fabio Vacchi - e per RICORDI e BMG ha inciso due Cd monografici dedicati a Fabio Vacchi e Azio Corghi.
Nel 2008 ha fondato con il chitarrista Marco Cristofaro IntercHordS Guitarduo e dal 2009 in duo con il violinista Piercarlo Sacco sta presentando in pubblico due programmi monografici dedicati a Niccolò Paganini e Astor Piazzolla.
Musicista versatile e curiosa, ama sperimentare ambiti musicali insoliti, nuovi.

Nel 2003 è stata invitata da The Gone - band parigina di Fusion jazz/deep house – a collaborare all’incisione del Cd Hitchcock Road dedicato a Bernard Hermann, il compositore di Hitchcock. Nel disco, pubblicato da AUDIOGLOBE, oltre all’esecuzione delle parti solistiche di alcuni brani (Inside Judy, Marnie,The secret, Norman’s eyes) ha scritto e realizzato la parte effettistica per Kleptomaniac love, Psyco e Psychedelic killer.
Dal 1988 insegna Chitarra alla Civica Scuola di Musica di Casatenovo e dal 1984 è docente di Master classes e Stages di alta formazione e perfezionamento nelle sedi specializzate, quali Parma - Fondazione Toscanini e Accademia dell’OSER, Milano - Conservatorio G. Verdi /Dipartimento di Musica Contemporanea, Brescia - Nuovi Spazi Sonori, Perugia - MIP Musica in Prospettiva /summer master academy, Lanciano - Accademia Estiva di Perfezionamento e nelle master dei Conservatori di Como, Pavia, Alessandria.
A riconoscimento della sua attività concertistica ha ricevuto il Premio Nazionale della Musica Diapason d’Oro e, con Goffredo Petrassi, il Premio Internazionale Red Carpet International Music Awards.
Suona due chitarre Enrico Piretti, una Vinaccia originale del 1800 e una chitarra elettrica Fender Stratocaster.

Docente di Clarinetto e Clarionet ensemble

Rocco Carbonara

Dopo il diploma, conseguito a pieni voti presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano, perfeziona i suoi studi con Giuseppe Garbarino (Accademia Chigiana di Siena) ed Antony Pay (Accademia Internazionale L.Perosi di Biella).

In qualità di primo clarinetto ha suonato con l'Orchestra del Teatro Comunale di Treviso, l'Orchestra da Camera Milano Classica, l'Orchestra RAI di Milano, la Budapest Chamber Orchestra e l'Orchestra di Padova e del Veneto della quale è membro stabile dal 1989 partecipando all’attività discografica e concertistica nelle più prestigiose sedi concertistiche in Italia e all’estero.

Ha collaborato e collabora con musicisti di livello internazionale quali, per citarne alcuni, Antony Pay, Antonio Ballista, Anahi Carfi, Marco Rizzi, Michele Lomuto, Gabriele Cassone, Trio di Parma, David Shifrin, Luisa Castellani, Luigi Ferdinando Tagliavini suonando per le maggiori istituzioni musicali italiane ed europee (Festival Internazionale Autunno Musicale di Como, Incontri Internazionali di Musica di Parigi, Musica ‘900 di Cremona, Festival Internazionale Il Coretto di Bari, Nuovi Spazi Sonori di Brescia, Festival Internazionale delle Marche, RAI di Roma, Amici della Musica di Bolzano, Settimane musicali di Ginevra, Amici della Musica di Padova, Amici della Musica di Venezia, Rive Gauche di Torino, Festival Internazionale di Portogruaro, Incontri Internazionali di Musica da Camera di Asolo, Festival Internazionale Regola e Gioco di Milano, Nuova Consonanza di Roma, Festival Herbst Uelzen di Colonia, Festival Rossini Opera Festival di Pesaro, Società dei Concerti di Brescia, Teatro alla Scala in collaborazione del Festival Internazionale Milano Musica, Festival Lorenzo da Ponte di Vittorio Veneto, Festival St-Denis di Parigi, Festival di Rovignj in Croazia, Festival Internazionale di Lugano, Festival Arriaga di Bilbao, I Concerti dell’ Università Sapienza di Roma, Festival Internazionale dell’Accademia di Bologna, Serate Musicali di Milano, Amici della Musica di Messina, Festival Slowind di Lubjana…).

Ha tenuto seminari sulle nuove tecniche del clarinetto per i corsi di composizione di Umberto Rotondi (Musica in Prospettiva di Perugia), di Giacomo Manzoni (Festival Frentano di Lanciano), di Azio Corghi (Fondazione Toscanini di Parma) ed è stato clarinetto solista (interprete dei concerti di Mozart, Rossini, Stamitz) al Teatro Comunale di Bologna, al Piccolo Teatro di Milano, al Teatro di Lecco, al Teatro Litta e al Teatro Angelicum di Milano.

Dal 1997 ha intrapreso lo studio del clarinetto classico ed ha collaborato con diverse orchestre che suonano su strumenti antichi quali l’Orchestra della Pietà de' Turchini di Napoli, l’Ensemble dell'Arcimboldo di Padova, I Barocchisti di Lugano, l’Accademia Amsterdam, l’Orchestra Divina Armonia e l’Accademia Litta di Milano di cui è primo clarinetto. Possiede una collezione di clarinetti storici tra le più prestigiose a livello internazionale.

Ha tenuto seminari sul clarinetto antico in diversi Conservatori italiani e ha collaborato con i musei di Bergamo, Firenze e Milano.

Ha registrato per Claves, Pilz, Ricordi, Velut Luna, Arcophon/Rivo Alto e Amadeus.

E’ docente di clarinetto e clarinetto antico presso la Civica Scuola di Casatenovo.

Docente di Clarinetto e Percussioni

Nicola Zuccalà

Ha studiato alla Scuola Cìvica di Musica di Milano, con il M.o Giovanni luliano, diplomandosi brillantemente in Clarinetto al Conservatorio Gaetano Donizetti di Bergamo.
Ha frequentato i corsi di Clarinetto del M.o Giuseppe Garbarino all’Accademia Chigiana di Siena, acquisendo il Diploma di Merito, vincendone le borse di studio e partecipando ai concerti di fine corso.
Sì è inoltre diplomato alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo con Walter Boeykens (Clarinetto) e Maurice Burgue (Musica da Camera).
In qualità di solista, di camerista e di orchestrale, ha svolto un’intensa attività con Ensembles quali, Harmonia, Tactus, Nuove Sincronie, Divertimento Ensemble, Ensemble Garbarino, Traittorie Sonore, Demo Band, Dedalo, Musica 20, C.I.M.E.R, Icarus, Chalomeau Ensemble.. e con Orchestre quali, Filarmonica di Udine, Angelicum dì Milano, Teatro Massimo di Palermo, Bellini dì Catania, OSI /Svizzera.. con i quali ha partecipato a manifestazioni musicali intemazionali.
E’ stato diretto da Carlo Maria Giulini, Giuseppe Garbarino, Alain Lombard, Sir Neville Marinner Umberto Benedetti Michelangeli, George Pelivanian, Marc Andreae.
Ha collaborato con Compositori di fama quali, Donatoni, Berio, Manzoni, Corghi, Grisei, Fedele , Francesconi, Goebbles in Italia, Belgio, Inghilterra, Francia, Austria, Germania, Svizzera, Russia, Croazia, Spagna, Olanda, Grecia, Etiopia, Kenia, Tanzania.
Nel Jazz, ha suonato con Enrico Intra, Andrea Dulbecco, Marco Micheli, Fabrizio Bosso, Maurizio Ferrano.
Nella Musica Leggera e nel Teatro con artisti quali, Enzo lannacci, Milva, Fabrizio De Andrè, Dulce Pontes, Giulia Lazzarini, Moni Ovadia, Antonio Albanese.
Ha registrato per Radio e Televisione della RAI, Radio Tre Suite, RTS1 e RTSI /Svizzera, Radio France e inciso CD per Fonit Cetra, BMG, Rugginenti, AS Disc.
Docente di Pianoforte

Alessandra Simona Columbaro

Alessandra Simona Columbaro si è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “L. Campiani” di Mantova sotto la guida del Maestro Vincenzo Taramelli e ha poi continuato un percorso di perfezionamento con il Maestro Pier Narciso Masi.

Nel 1992 ha seguito il “Seminario Internazionale di interpretazione musicale” tenuto dal Maestro Franco Gulli a Trieste presso l’Associazione Musicisti Giuliani e nel 1995 la “Masterclass di musica da camera” condotta dal Maestro Alain Meunier presso l’Accademia Internazionale di Musica di Novara. Nel 1996 ha partecipato al corso di Analisi Musicale del Maestro Adriano Guarnieri presso la Civica Scuola di Musica di Desio e nel 1998 al corso di aggiornamento “La didattica pianistica attraverso i diversi stili” della Prof.ssa Maririta Berti presso la Civica Scuola di Musica di Trezzano sul Naviglio.

Ha intrapreso poi lo studio del violoncello col Maestro Marcello Scandelli,  sostenendo l’esame di Compimento Medio presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma e l’esame di Quartetto d’Archi presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Donizetti” di Bergamo.

Nel 2000 ha seguito la “Masterclass di violoncello” tenuta dal Maestro Enrico Bronzi presso il Comune di Castrocaro Terme.

Dopo un breve periodo di attività concertistica in gruppi da camera, si è dedicata prevalentemente all’insegnamento del pianoforte e alla conduzione di laboratori musicali presso scuole dell’infanzia e primarie.

L’interesse per il valore formativo, didattico e culturale dell’Educazione Musicale l’hanno portata a seguire nel 2005 il “Corso di formazione annuale per docenti di musica nella scuola d’infanzia e primaria” presso l’Accademia Musicale “G. Marziali di Seveso dove, nel 2006 e nel 2007, ha partecipato anche al “Corso di formazione metodo Kodaly 1° e 2° livello” condotto dal Maestro Klara Nemes.

Ha inoltre seguito: nel 2004, il corso di “Teatro musicale” curato dal maestro Paolo Bove presso l’Associazione Musicale di Cologno Monzese e, nel 2007, il corso “Dirigere e far cantare” tenuto dal Maestro Sebastian Korn, entrambi organizzati dalla Siem.

Successivamente ha approfondito l’aspetto ritmico della musica partecipando, nel 2007 al corso di aggiornamento “Metodo Ritmia” tenuto dal Maestro Sonia Simonazzi presso la Scuola dell’Infanzia “Regina Elena” di Piacenza e, nel 2008/2009, al Corso di Ritmica Dalcroze, curato dall’Associazione Italiana Dalcroze.

È vincitrice di numerosi concorsi letterari nazionali e ha pubblicato con le case editrici Edigiò, & My Book (Caravaggio Editore), Giraldi Editore, Edizioni Settenote, Libellula Edizioni e per i Comuni di Milano, Roma, Pieve di Cento (Bo), Finale Emilia (Fe), Banchette (To), Castel d’Azzano (Vr), Lama Polesine (Ro).

Di recente uscita sono i volumi “Quel tesoro di … Babbo Natale!” e “Destini sotto la luna e la stelle” entrambi editi da Edigiò.

È docente di pianoforte presso l’Istituto Civico Musicale “G. Zelioli” di Lecco e presso la Civica Scuola di Musica di Casatenovo.

Docente di Pianoforte

Davide Cucchetti

Docente di Pianoforte e Propedeutica

Marina Maffezzoli

Ha conseguito il Diploma di Pianoforte presso i Conservatorio G.Verdi di Milano e successivamente il Diploma di Clavicembalo presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza sotto la guida di Patrizia Marisaldi.
Ha frequentato Seminari e Master classes sui Criteri Esecutivi della Musica Antica e sull’Opera Bachiana tenuti da Emilia Fadini.
Ha partecipato a numerose esecuzioni con gruppi cameristici e come solista al Seminario Italo-portoghese presso l’Università Statale di Milano, alla prima Stagione Concertistica presso la Chiesa degli Angioli di Milano, all’incontro Il Clavicembalo a L’Aquila e in occasione delle Serate Monteverdiane al Teatro dei Ricomposti di Arezzo.
In qualità di solista con l’orchestra e di Continuista, ha eseguito i Concerti degli Autori più rappresentativi tra i quali Bach, Vivaldi, Krebs, De Falla e Petrassi (Chiostro di Sabbioncello, Europa Musica Festival, Cenacolo Francescano di Como, Teatro della Società di Lecco).
In occasione del Laboratorio di Avviamento al Teatro Lirico promosso dalla Civica Scuola di Musica di Casatenovo, ha curato recitativi e basso continuo nell’Opera di Rossini Italiana in Algeri (Auditorium di Casatenovo - Teatro della Società di Lecco).
In qualità di camerista ha effettuato registrazioni e incisioni per l’etichetta discografica Foné.
Dopo il Diploma in Chiniesologia, all’insegnamento del pianoforte (Civica di Casatenovo, Civica di Lecco) affianca quello di Musico terapeuta (Centro di Musicoterapia di Varese), è docente di Propedeutica e di Laboratori dedicati all’Educazione al Suono e alla Musica.
Docente di Pianoforte, Coro voci bianche e Teoria e solfeggio

Davide Mainetti

Docente di Teoria e solfeggio e Pianoforte

Laura Lobetti Bodoni

Intraprende giovanissima gli studi musicali diplomandosi in Pianoforte sotto la guida del Maestro P. Musmeci presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova e in clavicembalo, cinque anni dopo, al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nella classe dell’insegnante M. Mauriello. Consegue successivamente i diplomi di perfezionamento clavicembalistico presso la Akademie fur Musik in Altenburg (Vienna) e la Internazionale Sommerakademie a Lilienfeld (Vienna).
Svolge attività concertistica come solista e in gruppi da camera, prendendo parte tra l’altro ai cicli di concerti “Omaggio al Clavicembalo” per la Società dei Concerti di Milano e “L’integrale delle Sonate per Clavicembalo di Domenico Scarlatti” per le Serate Musicali. Nell’estate 2009 partecipa al Festival der Zukunft ad Eznen (Svizzera).
Contemporaneamente si specializza in duo pianistico con il Maestro M. Tarantino, conseguendo il diploma in seguito al Corso Triennale di formazione e perfezionamento per Duo Pianistico tenuto dal duo Frosoni - Baggio presso la Civica Scuola di Musica di Milano, e perfezionandosi successivamente con il Maestro A. Kontarsky. Con tale formazione intraprende un lungo percorso che la vede esibirsi in Italia e all’estero, partecipare a numerose trasmissioni radiofoniche e vincere premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali.
Attualmente si dedica allo studio della Composizione, frequentando il Corso Superiore sotto la guida del Maestro A.E. Negri. Ha scritto musiche per i cortometraggi “Vuoto.Pieno” (2004), “Katmandu” (2007) e per il lungometraggio “Tre Lire Primo giorno” (2008).
Da sempre interessata alla didattica, ha seguito il “Seminario di formazione Musicale La didattica del Pianoforte” tenuto da Donatella Bartolini e Carla Canedi, Il “Seminario di Pedagogia e Didattica della Lettura, Percezione e Teoria della Musica” presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, e il corso “Dall’analisi all’interpretazione della musica per tastiera di G.S. Bach” presso il Centro “Preludio” di Milano.
È stata docente in numerose Scuole di Musica di Milano e Lombardia nonché presso asili e scuole elementari, per i quali organizza dal 1999 laboratori musicali.
Attualmente è titolare della cattedra di teoria e solfeggio e Pianoforte presso la Civica Scuola di Musica di Casatenovo.
Docente di Propedeutica e Teoria e solfeggio

Rita Niemiz

Nata a Udine, è Diplomata in Oboe.
Presso le Accademie di Perfezionamento di Lanciano e di Portogruaro, ha seguito Corsi di Perfezionamento Strumentale ad indirizzo orchestrale e ha conseguito Titoli di Specializzazione in Didattica della Musica e Didattica per Alunni con Handicap.
Ha ottenuto l’Abilitazione in Educazione Musicale (scuola secondaria di I° e di II° livello) e l’Abilitazione per l’Insegnamento nella Scuola Primaria.
In qualità di Oboista, Direttore di Coro e Maestro del Coro, ha svolto attività concertistica in Italia e in Germania (Udine, Berchtesgaden, Düsseldorf, Milano, Campione d’Italia...).
Docente di Ruolo per le cattedre di Esercitazioni Corali e di Sostegno (Bernareggio - Istituto Comprensivo), dal 1990 insegna Propedeutica Musicale e Teoria e Solfeggio alla CSMC /Civica Scuola di Musica di Casatenovo.
Nell’ambito di EDUCARTE, ha collaborato a progetti di Alfabetizzazione Musicale, Educazione al Suono e alla Musica, Educazione alla Vocalità (Il Carnevale degli Animali /progetto musicale per le classi III, IV, V elementare – Cenerentola /progetto musicale per le classi IV e V elementare) e - con la Scuola Elementare di Monticello Brianza - per il Concerto dedicato a Ernesto Teodoro Moneta un Nobel per la Pace.
Docente di Teoria della musica, Armonia, Composizione e Pianoforte

Marcello Parolini

Milanese, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti, presso il Conservatorio G.Verdi, sotto la guida di Leonardo Leonardi, perfezionandosi in seguito con vari insegnanti, in Italia e all'estero.

Ha studiato composizione con Sandro Gorli e Umberto Rotondi, diplomandosi brillantemente, sempre a Milano.
Allievo del direttore Guido Guida, è stato suo assistente presso l'ATA di Alessandria e la Biennale di Venezia e ha lavorato come maestro sostituto in vari teatri italiani.

Attivo principalmente come camerista in diverse formazioni, suona regolarmente in Italia e all'estero, dedicandosi con ferma convinzione alla diffusione della musica contemporanea; ha eseguito numerosi pezzi in prima assoluta ed alcuni compositori gli hanno dedicato loro opere.
Dal 1997 è direttore stabile dell' Ensemble Traiettorie Sonore di Como, specializzato nell’esecuzione di opere del nostro secolo e nell’interazione tra varie discipline artistiche.

E' direttore del Baveno Festival Ensemble ed è stato chiamato a dirigere l’ensemble della SIMC, il Nòmos Ensemble della CSM di Cinisello Balsamo, il gruppo “Musica XX” ed il coro della “Nuova Polifonica Ambrosiana”.

Da ricordare le collaborazioni con l'Ensemble Nuove Sincronie (con il quale ha registrato per Radio France, BBC, RAI ed inciso per Ricordi e Stradivarius), con il Divertimento Ensemble, il Tactus Ensemble, l’Ensemble Epistrophé, l'Orchestra G. Cantelli, l'Orchestra Milano Classica, l’Orchestra G. Verdi, il Coro Filarmonico di Brescia, il coro Orlando di Lasso e la Nuova Polifonica Ambrosiana.

Ha inciso per Agorà, Curci ed Eucled in duo col grande armonicista Willi Burger, ottenendo unanimi consensi dalla critica specializzata.
Recente l’incisione per MCHarmony come direttore dell’ensemble SIMC di “The Stillest” di Davide Anzaghi.

E' stato premiato in diversi concorsi, tra i quali si segnalano i primi posti a Stresa, Modica, Torino, Livorno e Monza ed il 2° premio al Concorso di composizione Benassi di Pavia.
Ha suonato per La Società dei Concerti, Teatro alla Scala, Matinée dell’Orchestra Sinfonica G. Verdi di Milano, Novurgia, G.M.I., ptba e Cité Universitaire di Parigi,  Musica de Strasbourg, Fondazione Gulbenkian di Lisbona, Musiques en Scène de Lyon et Marseille, Gaudeamus di Amsterdam, Festival di Huddersfield, National University of Singapore, 6th Asia Pacific Harmonica Festival di Taipei, Concert Hall di Hong-Kong, Spah di St. Louis, Parnu Suupillifestival, 9ème Harmonliège de Chènèe, Accademia di S.Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Busto A., Accademia Pianistica di Udine, A.gi.Mus. e Amici della Musica di varie località italiane; ha diretto per le stagioni dell’Atelier Musicale del XX secolo, Festival U.Giordano, Traiettorie Sonore, Incontri Europei con la Musica di Bergamo (Sala Piatti) e Brescia (Teatro San Carlino), Artexperience di Milano (Spazio Oberdan), Officina Musicale, Provincia Sonora, Merate Musica e Percorsi di Cinisello Balsamo: recente il concerto presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano alla guida del gruppo SIMC.A quella artistica affianca un’intensa attività didattica; ha diretto per un triennio la Civica Scuola di Musica di Cassano d’Adda.
E’ membro della giuria del prestigioso “Gianni Bergamo Classic Music Award” di Lugano.

Docente di Storia della Musica

Margherita Senes

Docente di Viola, Musica da camera ed Orchestra

G. Roberto Mazzoni

Si è diplomato a pieni voti al Conservatorio di Milano con Giampaolo Guatteri.
Ha tenuto numerosi concerti in qualità di solista e di camerista per festival internazionali (Murcia, Lyon, Todi, Spoleto).
Con il Quartetto Aurora, il Quartetto Modigliani e il Trio Ludwig si è esibito in diversi Paesi europei, ha vinto concorsi internazionali (Rovere d’Oro, Capri, Genova, Moncalieri) perfezionandosi, nel contempo, con Franco Rossi - storico componente del prestigioso Quartetto Italiano.
Ha collaborato con l’Orchestra della RAI di Milano e di Milano Classica.
Ha ricoperto il ruolo di prima viola e di solista con le orchestre sinfoniche di Sanremo, Spoleto, Monza e Brianza, Lecco e l’Orchestra Cantelli, con la quale ha anche effettuato tournée negli Stati Uniti.
In prima esecuzione italiana, ha eseguito il Concerto per viola e orchestra di Radames Gnattali e, in prima esecuzione assoluta, l’opera Samaritans del compositore israeliano Yuval Avital (Festival MITO).
Accanto a CD per Fonit Cetra, Edipan e Naxos, ha inciso in prima mondiale il Quartetto di Respighi (RAI /Nuova Era).
In ambito cameristico e di prima viola, vanta collaborazioni con Antonio Ballista, Archi della Scala, Quartetto d’Archi di Milano e con Carla Fracci, nell’allestimento del Sestetto per archi e danza del Verklaerte Nacht di Schömberg.
Ha effettuato tournée in diversi Paesi del Mondo e nel 2012 ha tenuto un giro di concerti a Dubrovnik e Riyadh.
Per la NHK /TV - principale emittente di stato giapponese - ha registrato uno special dedicato ai Quartetti dell’opera 18 di Ludwig Van Beethoven.
Docente di Violoncello

Marco Maria Radaelli

Registrazione
Non sei ancora registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la pasword? Clicca qui

5‰ IRPEF - 94030440138

Destina il 5‰ dell'IRPEF all'Associazione Genitori ed Amici della Civica Scuola di Musica di Casatenovo


Il 5‰ è una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit per sostenere le loro attività. Non costa nulla perchè non è una tassa in più, e non risulta in alternativa all’8 per mille destinabile alle confessioni religiose.

In sede di compilazione della dichiarazione dei redditi basta riportare, all'interno dello spazio dedicato alla scelta della destinazione del 5‰ IRPEF, il numero di codice fiscale:

94030440138


Newsletter
Inserisci qui la tua mail per essere sempre aggiornato sul mondo de I Colori della Musica

Servizi Utili